Ciò che non è assolutamente possibile è non scegliere


Sarò sincero: a volte mi capita di dubitare del fatto che sia davvero possibile scegliere di fare qualsiasi cosa. Come si può scegliere di fare qualcosa, quando si vive una vita dominata dal sonno e dall’ignoranza? Solo Dio è in grado di fermare il tempo e operare le sue scelte in uno stato di consapevolezza assoluta e totalizzante.

Ma sarà forse questo il senso dei versetti biblici: «Dio disse: facciamo l’uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza… e Dio creò l’uomo a sua immagine, a immagine di Dio lo creò» (Gen. 1:26-27), cioè che anche l’uomo ha facoltà di scelta, di arbitrio, seppure in maniera assai limitata rispetto al Creatore?

Leggi anche: I danni dello spiritualismo contemporaneo

 

+ Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.